Le soluzioni ai problemi di questo Paese le cerchiamo su Google

poteva_andare_peggio_altan

Ragionamento Semplice:
1 – [Metà Marzo] Governo Bersani presenta 8 punti in linea con quelli urlati dal Capo del M5S. Ma il diktat Grillo-Casaleggio è niente fiducia, lasciamoli marcire, poi dopo arriviamo noi al 51% e governiamo. Intanto cade il mai-governo Bersani.
2 – [Fine Marzo inizio Aprile] La palla passa di nuovo al buon Napolitano, che in scadenza di mandato, prova a costituire un nuovo governo tecnico che dovrebbe ricevere la fiducia da una maggioranza PD-PDL-Monti. Ma PD, in linea di massima si oppone, appoggiando un governissimo tecnicissimo solo per una eventuale legge elettorale.
3 – [Maggio – Settembre] continua il dibattito su legge elettorale. Forse si fa. Ad Ottobre ok legge elettorale. Nuova data per nuove elezioni fissate ad inizio gennaio 2014. Candidati: Renzi meglio tardi che mai (centrosinistra) – Berlusconi sempre e per sempre (Centrodestra) – MontiBIS e – nuovo Tzunami tour del condottiero/portavoce/leader/duce/comico/ci metto solo la faccia/ Grillo.

BENE. TUTTO CIO’ MENTRE:
– la disoccupazione è a quota 12% [dati Istat]istat disoccupazione
(quasi 3.000.000 di italiani ogni giorno si svegliano e sanno che dovranno correre all’estero per trovare un lavoro non in nero, non a “stage non retribuito”, non con “pause collettive di 10 minuti”  o nemmeno sottopagato.)
– Non ci sono soldi per pagare l’Iva alle imprese
– Non ci sono soldi per pagare la cassa integrazione crescente
Gli stipendi pubblici restano congelati
– La disoccupazione giovanile al sud sfiora il 50% (46,7% per i maschi e 56,1% per le donne [dati Istat])
– Il Debito pubblico cresce insieme allo spread
– Nessuna legge che colpisce corruzione – falso in bilancio – evasione – infiltrazione delle mafie negli appalti pubblici..ecc.ecc.

Mi fermo qui, altrimenti vengo tacciato di pessimismo cosmico, ma il mio è solo un ragionamento semplice per provare a guardare avanti realisticamente andando al di là delle puntate quotidiane della nuova tendenza di fare jogging in spiaggia a volto coperto o dei classici processi su prostituzione minorile/corruzione, conditi di vari arresti collaterali, inchieste, crolli.

Ma di ragionamenti semplici che dovrebbero indurre a decisioni immediate forse anche estreme, sembra che in giro se ne facciano ben pochi, l’agenda politica attualmente in Italia, ruota intorno al grande rammarico del “se c’era Renzi”, alla figata dei nuovi parlamentari grillini che vanno a bersi le birre (o le bire) nei pub romani “tanto che fa?!” Le soluzioni ai problemi di questo Paese le cerchiamo su Google. La voglia di cambiamento espressa non soltanto dal voto ma da una decina di anni a questa parte, viene sobissata dalle chiacchierate con i morti che parlano dopo quasi vent’anni in Parlamento o dalle risate frastornanti dei grilli che sbraitano e non ascoltano più la gente, proprio quella che li acclamava nelle piazze.

Che fare, oggi, ora, subito, ta-ta, mo-mo? Chi risponde? Chi si assume la RESPONSABILITA’ ?

Intanto Google fa sapere di non essere in grado di aiutarci.

Di seguito il “cittadino” Bartolomeo (Senatore della Repubblica Italiana neoeletto tra le fila del movimento cinque stelle) afferma che cercherà la sede del Senato su Google che da primo motore di ricerca nel mondo,  non si è tirato indietro nell’aiutarlo, assumendosi tutte le responsabilità del caso.

Annunci

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...